Terre des Hommes in Birmania



Attività


Titolo del proramma:  “Assistenza per la ricostruzione di scuole elementari danneggiate dal ciclone Nargis in North Twantay Township, Yangon Division, Myanmar”
Area di intervento: Twantay Township, Yangon Division
Periodo:  1 novembre 2008 - 30 aprile 2009.
Contributo di AGIRE: 27.000 euro (a cui si aggiungono 15.000 euro raccolti direttamente da Terre des hommes Italia)


Terre des hommes Italia, presente nella Twantay Township fin dal 2004, è intervenuta nella Yangon Division, una delle zone più colpite dal ciclone Nargis, dove la ricostruzione nei primi mesi del post-ciclone e’ stata ostacolata dalla natura paludosa del territorio e dall’inesistenza di strade percorribili con autoveicoli.

All’interno del programma globale, volto alla riabilitazione di infrastrutture idriche, sanitarie e scolastiche, con il contributo di AGIRE è stato possibile realizzare i lavori di ricostruzione delle tre scuole elementari nei villaggi di Nat Sin Chang, di Kun Chan Kone Lay e  Min Phone; gli edifici sono stati ultimati e consegnati all’autorità competente prima dell’inizio del nuovo anno scolastico birmano, riducendo al minimo l’impatto negativo del ciclone sulla popolazione scolastica dei villaggi.

I lavori di ricostruzione hanno visto la partecipazione di manodopera qualificata presente nei villaggi interessati, sotto la direzione dello staff tecnico di Terre des hommes Italia, affiancata da genitori degli scolari e altri membri delle comunità, i quali hanno volontariamente aiutato lo staff nel trasporto dei materiali e nella pulizia degli spazi attorno alle scuole.

Il coinvolgimento trasversale della comunità e la rafforzata ownership dell’intervento nella popolazione locale sono anche garanzia di futura manutenzione dei tre edifici che - essendo gli unici cemento armato - potranno essere utilizzati come centri di raccolta e accoglienza in caso di altre possibili catastrofi naturali.
 
Beneficiari: 318 bambini delle scuole elementari, 10 insegnanti, le loro famiglie e le comunità nelle quali vivono. Totale: 1.950 persone.